E’ il lavello da cucina verde del gruppo Plados-Delta uno dei 12 progetti italiani finanziati dal Fondo per l’Ambiente dell’Unione Europea

E’ il progetto per la realizzazione del lavello da cucina verde presentato dal Gruppo Plados-Delta uno dei 12 progetti italiani nel settore industriale,finanziati dal fondo per l’ambiente dell’Unione Europea.
Come è noto il Gruppo Plados-Delta è uno dei principali fabbricanti mondiali di lavelli da cucina in materiale composito. Il Gruppo vanta una quota superiore al 10% del mercato mondiale ed è presente in oltre 40 paesi.

Qualche giorno fa la Commissione europea ha pubblicato l’elenco dei 248 progetti a titolo del programma LIFE+, il fondo per l’ambiente dell’Unione Europea. 
In Italia saranno 52 i progetto finanziati: 38 nella categoria Politica e governance ambientali, 12 in Natura e biodiversità e 2 nella categoria Informazione e comunicazione, per un totale di 106,2 milioni di EUR (elenco dettagliato in allegato).
GREEN SINKS ( lavello verde ) della Delta srl è un progetto che mira a introdurre i primi “lavelli da cucina a basso impatto ambientale”. Il progetto si prefigge di sostituire al 100% le risorse primarie utilizzate trattando e riciclando l’80% del metacrilato di metile (MMA) e del poli- metacrilato di metile (PMMA) utilizzati nella fabbricazione di lavelli compositi. Il progetto unirà l’MMA e il PMMA riciclati a cariche minerali e darà forma a nuovi composti, i quali saranno sottoposti a una valutazione del ciclo di vita. Verranno prodotti circa 20-30 lavelli di prova a fini dimostrativi.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.